Tracce di emozioni

pensieri, emozioni e raggi di sole attraverso le tenebre

the house of hopes…dreams…and wishes…

Ultimamente, tende a venir meno anche la scrittura, o almeno la sua immediatezza; qualche tempo fa ero molto più pronto a riversare nelle parole eventi e sensazioni appena avvenuti o provati, mentre ora tendono a prevalere considerazioni silenti oppure moderatamente differite nel tempo. È così anche per questo piccolo episodio accaduto pochi giorni fa, che mi ha fatto al tempo stesso sorridere e riflettere, soprattutto se posto in relazione ai recenti discorsi sui “quindici anni” anagraficamente trascorsi da tempo eppure ancora fin troppo presenti a livello caratteriale ed emozionale.

L’episodio è in fondo insignificante, come la richiesta di una semplice informazione stradale da parte di un automobilista di passaggio (sarà che ho un’espressione affidabile, ma mi capita davvero spesso!), eppure a colpirmi di tale richiesta è stato sia l’oggetto che il momento. L’oggetto non era proprio una via di quelle importanti, ma una strada come tante altre, nemmeno troppo vicina ma sulla quale mi sono dimostrato perfettamente preparato. Il momento, invece, mi ha dato nettamente l’impressione di una transizione, di un passaggio da incerte considerazioni sull’attuale a reminiscenze affioranti di esperienze fin troppo ripetute. Stabilire un legame tra la richiesta, i ricordi e quanto discutevo appena pochi minuti prima è stato inevitabile, tanto da spingermi a interrogarmi sulla coincidenza di quel momento con i ricordi evocati da quella strada e in particolare da una fredda abitazione ivi collocata, dal suo parquet cigolante e dal suo arredamento bizzarro e alquanto kitsch.

Per come questi ricordi ciclicamente ritornano, è evidente mi abbiano segnato abbastanza, tanto che è stata sufficiente questa banale coincidenza a farmi collegare i discorsi del presente a quei tempi lontani e ad un’esperienza passata ed esaurita, poiché le sensazioni attuali, pur con le dovute differenze, non sembrano poi così distanti da quelle di allora, riproducendo emozioni e reazioni dalle quali inizio ormai a dubitare di potermi mai liberare. Oppure, forse, quella coincidenza non è venuta a ricordarmi una linea di continuità, ma piuttosto che i tempi dovrebbero essere maturi per chiudere il cerchio…    

 

the house of hopes…dreams…and wishes…: unwed sailor – the faithful anchor [lovesick 2001]

Annunci

Una risposta a “the house of hopes…dreams…and wishes…

  1. utente anonimo 26 dicembre 2006 alle 13:28

    più criptico del solito stavolta. ed è quanto dire.

    F.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: