Tracce di emozioni

pensieri, emozioni e raggi di sole attraverso le tenebre

at home

Sono appena di ritorno dalla visione di “Heima”, pellicola che testimonia una serie di concerti tenuti dai Sigur Rós nel 2006, in diverse location  islandesi, alcune  delle quali particolarissime.
L’insolita ora pomeridiana e un pizzico di delusione perché sapevo che la band non sarebbe stata presente, come invece è avvenuto in molte altre presentazioni del film in giro per il mondo, non lasciavano presagire grandi aspettative o, più semplicemente, non ero troppo ben preparato psicologicamente, visto il periodo un po’ tribolato e le corse fatte per arrivare in tempo alla proiezione, perché, purtroppo, qualcosa al lavoro e alla vita al di fuori della musica bisogna pure concederlo.
Insomma, mai come questa volta ero emotivamente impreparato alla musica di una band che riesce a smuovermi dentro come nessun’altra è in grado di fare. E allora sono stati quasi inevitabili gli occhi lucidi, trattenuti a stento ai primi brani che accompagnavano le poche parole dei membri della band e le splendide, adattissime immagini di una terra dal fascino unico.
Forse è nel destino di ognuno che ci sia una band che riesce a colpire dritto al cuore: ebbene, per me, ormai da anni, sono i Sigur Rós. Con loro, la razionalità di giudizio passa ampiamente in secondo piano, o almeno la riserverò per quando mi toccherà parlare con un certo equilibrio del nuovo “Hvarf/Heim”, del quale ho già ascoltato una delle tracce inedite, “Í Gær”, che finora non mi ha particolarmente impressionato. Ma questo è un discorso che adesso è prematuro e fuori luogo fare, visto che i miei pochi ascolti di quel brano sono avvenuti in mezzo alle decine e decine di altri ascolti giornalieri, mentre tutt’altra fruizione della loro musica è stata quella dell’ora e mezza al buio, corredata dalla visione di immagini splendide.
Per questo, “Heima” mi ha trovato poco abituato a un certo tipo di concentrazione ed emotivamente vulnerabile; così, ancora una volta la musica dei Sigur Rós, qui unita a parole e immagini, ha colpito nel segno, confermandosi come qualcosa di unico e totalmente diverso dalla enorme mole di musica che capita di ascoltare tutti i giorni, qualcosa ancora in grado di smuovere dentro, facendo davvero sentire “a casa”, nel loro contesto ideale, le emozioni da essa suscitate.

Annunci

6 risposte a “at home

  1. DiabolusFusion 25 ottobre 2007 alle 20:49

    aspetto di comprarlo in dvd e in doppio cd…deve essere spettacolare!

  2. CinemaSuperga 25 ottobre 2007 alle 23:26

    Festa del cinema di roma… Penn, Cruise, Malick… tante sorprese. passa a trovarci, ci farebbe molto piacere.

    In bocca al lupo per il blog.

  3. utente anonimo 28 ottobre 2007 alle 00:20

    Hljomalind…un altro pezzo da brividi.

  4. francesco23 29 ottobre 2007 alle 18:06

    io l’ho visto in anteprima a parigi e prima della proiezione hanno suonato. bellissimo il set acustico e bellissimo il film. sono uscito dal cinema e per un’ora -quella musica e quelle immagini- non ho parlato, mi sembrava di essere in un’altra dimensione, camminavo pianissimo.

    ora aspettiamo il 5novembre.

    ps nel piccolo set acustico che hanno fatto prima di tutte le presentazioni (ci sono i video su youtube) hanno suonato oltre a agaestis birjyun e all’untitled 4 un’altra canzone, che sul sito ufficiale dicono si chiami “heima”. però questo titolo non c’è nella tracklist dell’album. tu ne hai notizia? riesci a ricostruire qualcosa da notizie che hai tu e video reperiti in rete? è una canzone assolutamente meravigliosa.

  5. francesco23 31 ottobre 2007 alle 09:25

    questo è il video della canzone che ti dicevo, suonata a berlino prima del film.
    nel disco nuovo non c’è!

  6. Rand0lphCarter 6 novembre 2007 alle 15:42

    Ahi ahi, ora finché non lo vedo non sto bene 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: