Tracce di emozioni

pensieri, emozioni e raggi di sole attraverso le tenebre

music won’t save you

È online da ieri sera il sito che raccoglie tutti i miei scritti musicali, passati, presenti e futuri. Si chiama Music Won’t Save You e nasce senza alcuna pretesa di divenire una fonte informativa esaustiva, ma animato soltanto dall’intento di condividere una passione con chi mi ha seguito in passato e volesse continuare a farlo.
Di testate e fanzine virtuali è piena la rete, quindi non avrebbe alcun senso pensare a un’ipotetica “concorrenza”; Won’t Save You sarà semplicemente un contenitore, destinato a raccogliere contributi sparsi nel tempo e attraverso mezzi di comunicazione diversi.
Questo blog continuerà quindi a esistere, essendo la sua funzione essenzialmente diversa, mentre comune resterà la matrice delle due fonti e lo spirito che le anima, ovvero quello di proporre musica in tutta serenità, senza nessun intento completista né tanto meno desideri di affermazione personale. Per provare a recuperare, nel difficile contesto attuale, lo spirito più sano del parlare di musica; attività, al pari della musica stessa “meravigliosamente sopravvalutata”, come diceva Glen Johnson a commento del brano dal quale il nuovo sito trae il proprio nome, “(Music Won’t Save You From Anything But) Silence”.

Annunci

Una risposta a “music won’t save you

  1. l'idi ota 28 marzo 2012 alle 13:57

    Davvero una gran bella cosa…Utilissimo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: